NEWS

  • Premio Venere Capitolina

LAVINIA BIAGIOTTI
RICEVE IL PREMIO VENERE CAPITOLINA
Ia edizione

Giovedì 8 Marzo 2012 Musei Capitolini Roma



Lavinia Biagiotti ha ricevuto giovedì 8 marzo assieme ad altre eccellenze femminili italiane che si sono rese protagoniste di merito e talento, ognuna nel suo campo, il Premio Venere Capitolina.
Alle premiate è stata donata una preziosa creazione orafa raffigurante il simbolo della Dea Venere nel corso della manifestazione presso i Musei Capitolini, nella Sala Pietro da Cortona .

In occasione della Festa della Donna 2012, si è promossa una rilettura dell’apporto femminile alla realtà politica e sociale del nostro Paese attraverso dei percorsi che esprimono, nei vari settori, il valore della presenza femminile nella società.

“Sono particolarmente orgogliosa”dice Lavinia Biagiottti “di portare il mio contributo, in una giornata che considero speciale e importantissima, testimoniando i valori di famiglia e di impresa che mi sono stati trasmessi, e che a mia volta cerco di patrimonializzare e di accrescere con il mio entusiasmo, senso del dovere e voglia di innovare e di competere. Mia nonna Delia, fondatrice dell’azienda, e mia madre Laura mi hanno trasmesso la cultura dell’impresa familiare, l’amore per il lavoro, la dedizione e il sacrificio che sono alla base di ogni iniziativa. Un forte imprinting femminile, che comunque non precostituisce barriere “di genere”: la parola “leader” è efficace proprio perché non bisogna declinarla! Una donna porta nel suo ruolo di leader tutti gli elementi che la rendono peculiare: la capacità di gestire simultaneamente più questioni e attività, l’attenzione agli aspetti sociali del progetto e del gruppo, la creatività, la carica emotiva. La saggezza cinese di Lao Tse mi ispira nel lavoro di tutti i giorni: Chi è maestro nell'arte di vivere fa poca distinzione tra il proprio lavoro e il proprio gioco, la propria fatica e il proprio divertimento. Quasi non sa quale sia dei due. Persegue semplicemente il proprio ideale di eccellenza in tutto quello che fa… lasciando agli altri decidere se stia lavorando o giocando. Ai suoi occhi sta sempre facendo entrambi”.
 
Lavinia Biagiotti Cigna è la terza generazione “al femminile” nella conduzione del Gruppo Biagiotti. Giovane Vice-Presidente dell’azienda, testimonia la continuità di uno stile con slanci innovativi. Eletta a soli 25 anni, nel 2004, nel board della Camera Nazionale della Moda Italiana, è stata rinominata nei successivi mandati ed è tuttora Consigliere. Nel 2011 è entrata a far parte del Consiglio di Pitti Immagine.