Le note di testa hanno la freschezza incandescente che sboccia vigorosa dalle gemme di cassis, dal bergamotto di Sicilia e da un tocco di menta. Il cuore è fiorito e rivela generoso un ricco bouquet di gelsomini, rose, mughetti e garofani. Un’opulenza olfattiva sfarzosa che sprigiona un erotismo ancora delicato.
Il fondo esprime la potenza assoluta della passione e il calore della sensualità nella magica persistenza del balsamo, una combinazione di mirra del Nord Africa con ambra grigia del Siam ed estratto di vaniglia. Zibetto e castoro sostengono l’accento del balsamo, mentre il patchouli di Singapore e il muschio di quercia dei Balcani perfezionano l’armonia erotica e persistente del profumo.

La percezione del balsamo e’ dapprima discreta, introdotta da leggere note orientali. Questa essenza, calda e sensuale, era gia’ molto amata dalle donne romane dell’antichita’. Il contrasto con le essenze fresche e fiorite e’ affascinante. La magia del balsamo rimane a lungo segreta, sapientemente celata dal velo delicato dei fiori e dalle note fruttate e fresche che aleggiano serene. Solo a poco a poco se ne scopre il misterioso e sensuale fascino.